LA RILEVANZA E GLI IMPATTI ECONOMICI DELL’ATTIVITÀ CROCIERISTICA NELLA SICILIA OCCIDENTALE

Contenuto: 

Di Cesare: “Alle ricadute economiche attuali e prospettiche
potranno aggiungersi altri vantaggi anche in chiave di promozione del territorio”

Palermo, 19 dicembre 2019 - Nel presentare oggi a Palermo, durante la conferenza “Noi, il Mediterraneo”,  lo studio “La rilevanza e gli impatti economici dell’attività crocieristica nella Sicilia Occidentale”, Francesco Di Cesare, Presidente di Risposte Turismo, ha sottolineato come “alle ricadute economiche attuali e prospettiche potranno aggiungersi altri vantaggi anche in chiave di  promozione del territorio, a patto di mantenere soddisfacente l’esperienza di visita a fronte di un maggior numero di turisti. Proprio su questi aspetti - il livello di soddisfazione e la capacità di accogliere più turisti - si gioca una partita importante e determinante per il successo dell’area, che potrà essere garantito solo se si riuscirà a non farsi trovare impreparati quando aumenterà la scala dimensionale dei flussi turistici in arrivo”. Nel concludere, Di Cesare ha ricordato come sia opportuno “seguire e monitorare con attenzione e per quanto possibile supportare la capacità delle realtà produttive siciliane di cogliere le opportunità derivanti da possibili e maggiori legami di fornitura e subfornitura al comparto crocieristico, capaci di aumentare la rilevanza degli effetti indiretti”.

Per ulteriori informazioni:
Star comunicazione in movimento
Barbara Gazzale
+39 3484144780

Data ultimo aggiornamento: 06/04/2020 - 14:33:11

-